Il sostegno scolastico

Il Burkina rimane un paese con un’elevata percentuale di persone analfabete (soprattutto adulti-donne). Per contro la maggior parte dei bambini frequenta la scuola (pubblica o privata). La qualità dell’insegnamento è mediocre per varie ragioni: elevato numero di allievi per classe (anche più di 100!), scarsa preparazione degli insegnanti, difficoltà a seguire le lezioni in francese, lingua non parlata a casa dagli allievi, genitori analfabeti che non sono in grado di aiutare i figli nei compiti a casa. È per questa ragione che si è ritenuto molto importante fornire agli allievi un sostegno scolastico, in modo da aiutare gli allievi con attività di sostegno e recupero scolastico. Il servizio è attivo nei villaggi di Baobané, Wabdigré e nella città di Ouhigouya. È gestito da alcuni insegnanti-animatori e supervisionato da un coordinatore. Dal 1997 al 2015 è stato proposto anche in un quartiere (Pissy) alla periferia della capitale Ouagadougou.